Serie B, pronto a innescarsi il valzer delle punte: il Benevento pronto al colpo da novanta

31.01.2019 00:45 di Gerardo De Ioanni  articolo letto 1025 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport
Serie B, pronto a innescarsi il valzer delle punte: il Benevento pronto al colpo da novanta

In serie B tiene banco il valzer delle punte che potrebbe, anzi dovrebbe, innescarsi nell’ultimo giorno di trattative.

Attivissimo il Foggia che ha prelevato l’attaccante esterno classe 1998 Luca Matarese dal Frosinone, è pronto a cedere Fabio Mazzeo al Monza, mentre in entrata è su Cissé del Verona. Proprio il Verona potrebbe essere gran protagonista nella giornata di domani: la società del Presidente Setti sta stringendo i tempi per accaparrarsi Fabio Ceravolo del Parma. L’ex Benevento sembrava sul punto di trasferirsi alla Salernitana insieme al compagno di squadra in gialloblu Emanuele Calaiò (per quest’ultimo manca solo l’annuncio ufficiale), ma nelle ultime ore la trattativa è sembrata arenarsi, con la punta originaria di Locri che pare preferire la pista veneta. Dal destino della Belva dipende anche la strategia del Benevento. Stante la conferma di Armenteros da parte di Bucchi, la società giallorossa è, comunque, intenzionata a sfruttare l’eventuale occasione che dovesse presentarsi per mettere a segno un colpo da novanta. In tal senso, non deve escludersi in senso assoluto anche una riapertura della pista per un ritorno dello stesso Ceravolo proprio al Benevento, anche se resta molto complicato; nel caso, invece, la punta dovesse chiudere con l’Hellas Verona, i giallorossi potrebbero fiondarsi su Pazzini o Di Carmine proprio degli scaligeri. L'arrivo di un nuovo attaccante in casa giallorossa vorrebbe dire l'uscita di uno tra Asencio e Ricci, con il primo richiesto da diverse squadre di Serie B. 

Colpi ufficiali per Crotone e Cremonese che si assicurano rispettivamente le prestazioni di Mraz dall'Empoli e Samuele Longo dall’Inter.

Sondaggio del Padova per Milan Djuric della Salernitana che, preso Calaiò dal Parma, potrebbe cedere uno tra l’ex Cesena e Bocalon, sul quale c’è l’interesse del Venezia di Walter Zenga, che sembra essere in vantaggio sull’Ascoli.

In stan -by la trattativa tra Padova e Pescara per Gaetano Monachello: gli abruzzesi prima di dare il via libera devono trovare un sostituto dell’ex Atalanta. In lizza, in tal senso, anche l’ex giallorosso Cheick Diabaté. Qualora non dovesse sbloccarsi l’affare Monachello, il Padova si fionderebbe su Baraye del Parma.