IL BENEVENTO NON VA OLTRE IL PARI COL PORDENONE, ALLA DACIA ARENA FINISCE 1-1

24.09.2019 23:16 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
IL BENEVENTO NON VA OLTRE IL PARI COL PORDENONE, ALLA DACIA ARENA FINISCE 1-1

Termina in parità la sfida della Dacia Arena tra Pordenone e Benevento. Giallorossi in vantaggio al 12’ con Kragl, neroverdi che la pareggiano sul finire di primo tempo (39’) con l’ex Camporese.

Benevento mandato in campo da Inzaghi con ben sei novità nell’undici iniziale rispetto all’ultima uscita con il Cosenza, tra queste c’è l’esordio dal primo minuto con la maglia giallorossa per il tedesco Oliver Kragl. Proprio il tedesco è l’ autore della rete del momentaneo vantaggio della Strega al minuto 12, quando concretizza al meglio un’azione sulla corsia destra di Maggio. Vantaggio che, però, non deprime gli uomini di Tesser che continuano a rispondere colpo su colpo, in una gara combattuta ma certamente non bella, la cui prima frazione si chiude sull’1-1, grazie al gol sugli sviluppi di un corner di Michele Camporese che sfrutta al meglio un’indecisione in marcatura di Del Pinto.

Leggermente meglio, dal punto di vista tecnico, la ripresa, con i giallorossi che riescono a rendersi maggiormente pericolosi dalle parti di Di Gregorio, almeno tre volte con Coda e un paio con Kragl, le occasioni più nitide. Benevento che, però, deve stare anche attento alle ripartenze del Pordenone che prova a metter paura a Montipò con Monachello. Inzaghi prova il tutto per tutto, inserendo anche Insigne e Sau, per Del Pinto e Armenteros. Il risultato, però, nonostante i cinque minuti di recupero non cambia e i sanniti devono accontentarsi di un solo punto che, però, permette loro di muovere la classifica e di allungare a cinque le gare utili consecutive e restare, ancora, imbattuti. Pari positivo, invece, per i neroverdi che fanno un altro passettino verso la salvezza e riscattano il k.o. di Livorno.

PORDENONE: DI GREGORIO; ALMICI, CAMPORESE, BARISON, DE AGOSTINI ©; MAZZOCCO (71’ GAVAZZI), BURRAI, POBEGA (50’ PASA), CIURRIA (54’ STRIZZOLO), CHIARETTI, MONACHELLO. ALL. TESSER

BENEVENTO: MONTIPO’; MAGGIO, ANTEI, CALDIROLA, LETIZIA; TELLO (74’ HETEMAJ), VIOLA, DEL PINTO (56’ INSIGNE), KRAGL; ARMENTEROS (66’ SAU), CODA. ALL. INZAGHI

AMMONITI: ALMICI, MONACHELLO, MAGGIO, CHIARETTI, HETEMAJ, STRIZZOLO.