BENEVENTO, RIPRESA LA PREPARAZIONE: TRE GLI ASSENTI, MAGGIO A PARTE E KRAGL LASCIA IL CAMPO PRIMA DEL TEMPO

21.10.2019 17:54 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
BENEVENTO, RIPRESA LA PREPARAZIONE: TRE GLI ASSENTI, MAGGIO A PARTE E KRAGL LASCIA IL CAMPO PRIMA DEL TEMPO

Il Benevento, dopo un giorno e mezzo di meritato riposo post successo contro il Perugia, si è ritrovato questo pomeriggio all’Antistadio "Carmelo Imbriani" per riprendere la preparazione in vista dei prossimi impegni di campionato. Il primo, in ordine cronologico, vedrà i giallorossi in trasferta allo Stadio Adriatico di Pescara contro i padroni di casa di mister Luciano Zauri. Pochi giorni dopo, altro big match: nel turno infrasettimanale (mercoledì 30 c.m.), arriverà al Vigorito la Cremonese degli ex Baroni e Ceravolo.

Contro il Pescara, mister Inzaghi dovrà sicuramente fare a meno del colombiano Tello, che attende di scoprire l’entità della squalifica dopo l’espulsione rimediata contro gli umbri. Proprio l’ex Bari, insieme ad Antei e Volta, è uno degli assenti della seduta odierna che ha visto il tedesco Kragl lasciare anzitempo il campo per un problema fisico. A parte, invece, Christian Maggio che però non ha alcun problema e si dovrebbe aggregare al gruppo da domani.

I giallorossi sono stati suddivisi in due gruppi: da una parte chi ha giocato tutti i novanta minuti contro il Perugia e dell’altra chi non ha preso parte alla sfida o ha giocato meno come Armenteros e Improta, ad esempio. Il primo gruppo, composta dai vari Letizia, Coda, Insigne, Caldirola, Tuia, Hetemaj e Viola ha svolto esclusivamente lavoro di natura fisica, con qualche giro di campo e diverse ripetute a campo ridotto. Il secondo gruppo composto da Sau, Armenteros, Improta, Basit, Sanogo, Del Pinto, Schiattarella, Gyamfi, Vokic, Di Serio e da tre elementi della Primavera, ha svolto prima esercitazioni di possesso palla e poi una piccola partitella a campo ridotto a cui hanno partecipato anche i portieri Manfredini e Gori, con Montipò a svolgere lavoro di natura tecnica con il preparatore dei portieri.