BUCCHI:"Vittoria meritata in una gara che per noi era da dentro o fuori"

 di Redazione TuttoBenevento  articolo letto 100 volte
BUCCHI:"Vittoria meritata in una gara che per noi era da dentro o fuori"

Il primo ad arrivare in sala stampa è Bucchi allenatore del Sassuolo, ecco le sue parole:

"Il primo tempo è stato equilibrato, ma noi con Matri e Ragusa abbiamo avuto due grandi 2 occasioni. Nella ripresa siamo partiti bene, con 3 o 4 occasioni che non siamo riusciti a sfruttare. Poi siamo passati in vantaggio e potevamo dare anche il colpo del ko. Poi è arrivato il pareggio del Benevento, ma non ci siamo sfiduciati. Dopo l’espulsione, forse per assurdo la foga di volerla vincere poteva costarci caro, quando abbiamo concesso 2 o 3 ripartenze. Nel finale abbiamo avuto 4 o 5 occasioni per vincerla anche se poi la vittoria è arrivata all’ultimo respiro. Credo che alla fine la vittoria sia meritata poiché abbiamo avuto molte più occasioni da gol, con un possesso palla fluido, a me la mia squadra è piaciuta."

"Da parte nostra nella ripresa in particolare, c’era la presa di coscienza che volevamo vincerla, a maggior ragione dopo l’espulsione, abbiamo rischiato quando è entrato Parigini che è un giocatore che può metterti in difficoltà, soprattutto sulle ripartenze, poi ci siamo riorganizzati con Gazzola su Parigini, e chiuso il Benevento nell’area di rigore, il rammarico è quello che la vittoria è arrivata all’ultimo minuto."

"Su cosa deve ripartire De Zerbi dopo una sconfitta del genere? Non lo so su cosa possa lavorare il mio collega De Zerbi, noi non navighiamo in acque migliori, oggi per noi era una gara da dentro o fuori, ma anche noi abbiamo partite complicate a partire da domenica prossima quando affronteremo il Verona."

"Berardi ha ripreso da martedì a lavorare con il gruppo, lui è un giocatore importantissimo, un valore aggiunto che innalza assolutamente il livello, deve stare tranquillo perché il gol arriverà, piano piano quando ritroverà la condizione fisica, un episodio, tornerà a fare le cose straordinarie che ha già fatto."