Le pagelle di TB - Benevento - Cosenza 4-2: Armenteros un Toro, voto 10 a Del Pinto

27.04.2019 12:04 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
Le pagelle di TB - Benevento - Cosenza 4-2: Armenteros un Toro, voto 10 a Del Pinto

MONTIPO’ 6: Nessuna responsabilità sul primo gol silano firmato Sciaudone, anzi ottimo riflesso sul colpo di testa di Embalo, dal quale scaturisce la rete calabrese. Qualcosina in più, forse, si poteva fare in occasione del momentaneo pari firmato da Tutino, con la palla che gli passa tra le gambe.

GYAMFI 6: Chiamato a rimpiazzare Christian Maggio, l’ex Primavera dell’Inter gioca una buona partita, molto diligente e attento.

ANTEI: 5,5: Sembra quello meno in forma del pacchetto arretrato giallorosso. Non benissimo in occasione del pari di Tutino, con l’ex Napoli che gli vola via troppo facilmente. Esce per infortunio. Dal 46’ VOLTA 6: Mette la sua fisicità e la sua esperienza a disposizione della squadra. Alle volte soffre la velocità dell’attacco ospite, ma nel complesso fornisce una prova positiva.

CALDIROLA 7: Realizza, di testa, il 2-0. Grinta, cuore e forza a servizio della squadra. Imprescindibile, ormai. 

LETIZIA 6: Ritrova dopo qualche settimana una maglia da titolare, fa il suo in maniera discreta senza sbavature evidenti.

DEL PINTO 10: Stoico. Dopo pochi minuti di gioco subisce un brutto fallo che lo fa accasciare a terra. Nonostante il forte dolore prova a rialzarsi. Dopo essere stato fuori per le cure del caso dice di voler rientrare. In campo prova anche a correre, il dolore è forte ma lui, da capitano (in assenza di Maggio la fascia è andata sul suo braccio) non vuole abbandonare la sua squadra e resta in campo anche zoppicando, fino a quando il troppo dolore non gli impone lo stop. Esce tra le lacrime. Per fortuna sembra che il peggio (frattura tibia e perone) sia scongiurato. Rialzati Lollo, il Benevento ha bisogno di te. Dal 9’ TELLO 6,5: Partita più che sufficiente quella del centrocampista colombiano, bravo soprattutto in fase di interdizione.

VIOLA 7: Due assist, per Caldirola prima e Armenteros poi, e un palo direttamente su calcio di punizione. Basterebbe già questo per giustificare il voto. Con lui in campo è un’altra squadra.

BANDINELLI 7: Bellissimo lo stop e il tiro che valgono l’1-0 dei giallorossi. Buona partita dell’ex Perugia.

INSIGNE 7: Ritrova un posto nell’undici iniziale dopo un mesetto. Gioca una buonissima partita, andando vicino alla rete in almeno un paio di occasioni. Nel finale serve l’undicesimo assist della sua stagione, permettendo a Coda si portare a 19 le sue reti in questo campionato.

CODA 7: Con il gol contro il Cosenza il suo bottino personale sale a quota 19. Nuovo record per l’attaccante di Cava de’ Tirreni. Nel complesso prestazione sufficiente, ma da lui ci si aspetta il gol e nelle ultime settimane di certo non ci si può lamentare.

ARMENTEROS 7,5: In settimana Bucchi lo definisce un Toro. Mai definizione fu più giusta: l’apporto che sta dando alla squadra è incredibile, sia dal punto di vista tecnico che da quello dell’atteggiamento e fisico. Ieri: un assist, un gol e tanto lavoro sporco, rincorrendo anche gli avversari nella metà campo giallorossa. Valore aggiunto.

BUCCHI 6,5: Il tecnico l’ha detto a più riprese, il Benevento deve essere una squadra d’attacco, punto. Bisogna vincere le partite. Il piano sta riuscendo, anche il gioco della squadra sembra in miglioramento. Vanno limati i dettagli, va registrata meglio la difesa in vista dei play-off, come sottolineato dallo stesso Bucchi e da Caldirola nel post gara.