LE PAGELLE DI TB - BENEVENTO-INTER: D'ALESSANDRO UNA FRECCIA, DJIMSITI UNA BELLA SORPRESA, VIOLA UTILE

 di Redazione TuttoBenevento  articolo letto 522 volte
LE PAGELLE DI TB - BENEVENTO-INTER: D'ALESSANDRO UNA FRECCIA, DJIMSITI UNA BELLA SORPRESA, VIOLA UTILE

LE PAGELLE

Belec 5,5: forse poteva qualcosa sui 2 gol, per il resto riesce a fare normale amministrazione nelle poche volte che l’Inter riesce a fare capolino dalle sue parti

Letizia 7: la migliore partita da quando è arrivato in giallorosso. Sulla catena di sinistra mette letteralmente in crisi i dirimpettai neroazzurri.

Djmsiti 7: una bellissima scoperta, un debutto da veterano per il giovane albanese. Si batte senza paura e con praticità quando serve. Tenendo presente che aveva davanti gente come Icardi la sua buona prestazione acquisisce ancora più valore.

D’Alessandro 7,5: è il motore del Benevento, calciatore imprescindibile in questa squadra. Quasi tutte le occasioni del Benevento lo vedono protagonista. Riesce ad essere incisivo in tutte e 2 le fasi, segna il gol che rimette in partita la squadra e nella ripresa il suo colpo di testa che sarebbe significato il pareggio per la strega finisce sul palo. Nell’ultimo quarto d’ora continua a giocare zoppicando ma senza mai tirare la gamba indietro. La salvezza del Benevento dovrà passare assolutamente attraverso le sue prestazioni.

Cataldi 6: tanta sostanza in una gara senza fronzoli e grande quantità

Viola 6,5: se fosse più veloce forse potrebbe giocare in una grande squadra Europea. Un regista che in un modulo come quello scelto oggi da Baroni risulta essere fondamentale.

Memushaj 6: prestazione come quella di Cataldi, garantisce alla squadra tanta quantità e sostanza nella zona nevralgica del campo.

Costa 6: prestazione sufficiente con qualche piccola sbavatura. Peccato sul primo gol dell’Inter preso

Venuti 6: riesce a contenere i diretti avversari, bene l'asse con Lombardi.

Iemmello 6: si vede che è corto di preparazione ma lascia intravedere le sue doti: confeziona l'assist per il gol di D'Alessandro dopo una ripartenza da centrocampo. Avrebbe anche segnato un gol in posizione regolare ma la svista di Doveri gli nega questa gioia. Tra 15 giorni con una condizione sicuramente migliore potrà essere ancora più utile alla causa.

Lombardi 7: uno stantuffo sulla destra, confeziona il cross per la testa di D'Alessandro che finisce sul palo e che poteva significare il meritato pareggio per la strega.

Subentrati: 

Chibsah 5: getta alle ortiche una ripartenza che poteva essere chiusa sicuramente in altra maniera.

Parigini 6: entra in maniera più decisa delle ultime volte.

Lazaar sv.