Le pagelle di TB - Brescia - Benevento 2-3: Armenteros e Gori regalano emozioni

12.05.2019 11:27 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
Le pagelle di TB - Brescia - Benevento 2-3: Armenteros e Gori regalano emozioni

Brescia  - Benevento non aveva nulla da dire dal punto di vista della classifica, ma ha detto tanto sotto il profilo delle emozioni. Armenteros e Gori, in tal senso, meritano un plauso particolare. 

GORI 9: Torna tra i pali della Strega dopo più di due anni di assenza e lo fa nel migliore dei modi, da protagonista assoluto. Sempre attento e preciso, può nulla nel caso del primo vantaggio lombardo; avrebbe dovuto compiere quasi un miracolo sul gol di Bisoli. Si prende la scena con il rigore parato all’87 a Donnarumma, grazie al quale permette al Benevento di conservare il gol di vantaggio. Immortale.

LETIZIA 6: Così come col Padova, anche ieri si fa sorprendere da un taglio alle sue spalle nel caso dell’autorete di Di Chiara. Cresce con il passare dei minuti. Suo l’assist per la seconda rete di Armenteros.

VOLTA 6: Prestazione sufficiente per l’ex Perugia dinanzi a uno degli attacchi più forti della Serie B.

ANTEI 6,5: Torna al centro della difesa dopo gli ultimi problemi fisici e dimostra di essere nel pieno della forma psicofisica.

DI CHIARA 6: E’ protagonista in negativo, suo malgrado, in occasione di entrambi i gol subiti, nel primo caso più per sfortuna, impatta male la palla in scivolata nel tentativo di anticipare Torregrossa. Nel secondo, manca completamente la marcatura su Bisoli.

TELLO 6,5 Finalmente una prestazione leggermente superiore alla sufficienza per il colombiano. Buona gara la sua.

CRISETIG 6,5: Conferma il buono stato di forma, dopo la discreta prova con il Padova da mezz’ala. Ieri in regia in luogo di Viola, gioca una buona partita.

BUONAIUTO 6: Benino nel primo tempo, cala nel secondo quando il Brescia aumenta l’intensità. Dal 76’ IMPROTA 6: Esterno d’attacco, terzino e ieri anche mezz’ala. Entra bene in partita, provando anche la conclusione in un paio di occasioni.

VOKIC 7: Prima da titolare per lo sloveno, autore di un’ottima prestazione e dell’assist per il primo gol di Armenteros. Conferma la buona impressione delle prime uscite. Dal 80’ GODDARD sv: Riassapora il campo dopo mesi di attesa. Il tocco di palla c’è, bisogna che si strutturi fisicamente.

INSIGNE 7: Festeggia nel migliore dei modi il suo venticinquesimo compleanno realizzando il settimo gol in questo campionato (oltre 11 assist), valso il momentaneo 2-2.

ARMENTEROS 10: Non ci sono più parole per lui. Giocatore fantastico, di categoria superiore. Regala gioie e emozioni con le sue giocate. Il “Rigamonti” è ai suoi piedi in occasione dell’eurogol di tacco.  Dal 67’ BANDINELLI 6: Dà maggiore densità al centrocampo giallorosso, quando il Brescia prova il tutto per tutto per evitare la sconfitta.

BUCCHI 7: Non sarà stato esercizio semplice fare la formazione questa settimana, tra diffidati e infortunati. La squadra, seppur rimaneggiata, gioca una bella partita. Peccato per quei difetti, ormai strutturali, in fase difensiva che ieri come nel resto del campionato hanno segnato la stagione della Strega.