LE PAGELLE DI TB - LETIZIA E MONTIPO' SUGLI SCUDI, TELLO DECISIVO

05.10.2019 18:39 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
LE PAGELLE DI TB - LETIZIA E MONTIPO' SUGLI SCUDI, TELLO DECISIVO

Benevento brutto da vedere ma tosto, concreto e, cosa che più conta, vincente quello visto al Picco di La Spezia. Vittoria di misura per gli uomini di Inzaghi che grazie ai tre punti conquistati contro gli uomini di Italiano volano in testa alla classifica. Solo la Salernitana, impegnata domani con il Frosinone, può superare la truppa di Inzaghi.

Queste le pagelle dei giallorossi:

MONTIPO’ 7: Il portiere forte non è quello che fa parate in serie ma quelle che è chiamato in causa una o due volte a partita e si fa trovare pronto. Lorenzo Montipo’ quest’anno sta dimostrando di essere un grande portiere e se i giallorossi sono riusciti a portare a casa i tre punti e a tenere la porta inviolata il merito è anche, se non soprattutto, suo. Bravissimo in special modo su Bartolomei nell’ultimo terzo di gara.

MAGGIO 6: Buona la partita del capitano giallorosso che, però, si fa espellere per doppia ammonizione e dovrà saltare la sfida col Perugia al rientro dopo la sosta.

ANTEI 6: Come sempre fa alcune cose ottime e altre molto meno. Spesso benissimo in anticipo sugli avanti spezzini, ne sbaglia uno sanguinoso che permettere a Bartolomei di impensierire in maniera seria Montipo’. Dal 86’ TUIA 6,5: Esordio stagionale e subito decisivo: suo l’assist per la rete di Tello. Bene anche nei disimpegni difensivi.

CALDIROLA 6,5: Ormai non è più una sorpresa ma una colonna portante di questo Benevento. Altra prova di livello per “The Wall”.

LETIZIA 7: Si gioca la palma di migliore in campo con Montipo’. Prestazione che rasenta la perfezione. Compie almeno tre salvataggi decisivi.

KRAGL 5,5: Prestazione insufficiente per il tedesco, così come gran parte dei giallorossi dalla cintola in su. Dal 73’ TELLO 7: Entra bene nel match, gioca esterno a sinistra con il compito di tagliare alle spalle del terzino avversario. Lo fa e bene: alla prima occasione va anche in gol ma viene annullato per fuorigioco. Nella seconda, invece, parte in posizione regolare e porta il Benevento in vantaggio. Decisivo.

VIOLA 5,5: Non riesce a incidere come piace a lui e a prendere in mano il gioco della sua squadra. Partita difficile per lui che risente degli spazi stretti e di una gara giocata più di quantità che di qualità.

HETEMAJ 6: Finisce in crescendo la sua prova. Nella fase terminale del match è determinante con la sua fisicità per far sì che i giallorossi riescano a conservare il vantaggio sino al triplice fischio.

IMPROTA 5,5: Confermato titolare da Inzaghi, non sfrutta al meglio l’occasione. Esce all’intervallo. Dal 46’ ARMENTEROS 6: tenta di dare il suo apporto, utilizzando a volte anche il fisico per conquistare metri e campo. Bello l’assist di tacco per Coda che, però, non è rapido nell’esecuzione a rete. Bene anche nell’occasione dell’assist a Insigne, pescato però in posizione irregolare.

INSIGNE 5: Prestazione sottotono per l'attaccante napoletano che inizia al fianco di Coda per spostarsi a destra con l'ingresso di Armenteros. Non trova mai la posizione giusta in campo e si rende pericoloso solo in occasione della rete annullata per fuorigioco. 

CODA 5: Continua il momento negativo del bomber giallorosso che, però, risente anche della mancanza di rifornimenti. L’unico spunto degno di nota nel primo tempo quando si rende protagonista di una serpentina tra le maglie dello Spezia prima che il suo assist per Insigne venisse intercettato.

INZAGHI 6,5: Squadra sicuramente meno bella di quella vista sei giorni fa con l’Entella ma questa volta, però, porta a casa il bottino pieno. Primo posto, miglior difesa e zero sconfitte in sette gare. Avanti così.