LE PAGELLE DI TB - UN PASSO INDIETRO PER TUTTI RISPETTO A DOMENICA SCORSA

19.04.2018 15:17 di Redazione TuttoBenevento  articolo letto 125 volte
LE PAGELLE DI TB - UN PASSO INDIETRO PER TUTTI RISPETTO A DOMENICA SCORSA

BENEVENTO-ATALANTA 0-3

Puggioni 5,5: Nei gol poteva fare ben poco, ma spesso e volentieri non sembra dare tanta sicurezza quando deve per forza di cose giocare il pallone con i piedi per far ripartire l'azione da dietro come vuole De Zerbi.

Del Pinto 5: Tanta buona volontà come sempre, ma spesso sembra correre a vuoto dietro ad avversari che non prende mai.

Djimsiti 5: Non gli si può chiedere di impostare il gioco da dietro, non è assolutamente nelle sue corde.

Viola 5: Il secondo gol incassato dal Benevento e che di fatto chiude la partita è frutto da una palla persa da lui a centrocampo. Batte 2 punizioni che meritavano più fortuna, specialmente la seconda.

Tosca 4,5: Forse la peggior partita da quando è arrivato a Benevento, molto distratto e superficiale. 

Venuti 5,5: Sicuramente non la sua migliore partita. Anche questa volta sbaglia in più di una occasione la linea del fuorigioco.

Diabate 5: Era molto atteso dopo le 3 doppiette consecutive, proprio per questo dopo 19 minuti il suo errore sullo 0-0 fà più effetto: sbaglia tentando nuovamente il pallonetto sull'uscita del portiere nerazzurro. Per il resto una gara impalpabile con pochi spunti e palloni giocabili. 

Parigini 4: solo fumo, tanto. Una gara che fotografa bene la sua permanenza a Benevento in questa stagione. Crediamo sia evidente per tutti che siamo ai titoli di coda per la sua esperienza nel Sannio. 

Billong 4: La società quando lo prese investì molto su di lui, ma purtroppo vuoi per tanti motivi, e forse per una posizione in campo poco consona alle sue caratteristiche, al momento il giocatore non riesce ad esprimersi come dovrebbe. Da rivedere.

Lombardi 4: Stesso identico discorso fatto per Parigini. Siamo ai titoli di coda.

Brignola 5,5: Si interstardisce spesso con il pallone tra i piedi, quando la sua arma migliore nelle prime gare era stata la semplicità delle giocate e il cuore e la volontà che metteva dentro. Anche lui deve ritrovare lo smalto delle prime apparizioni in maglia giallorossa.

Subentrati: Djuricic, Iemmello e Sagna S.V. 

A disp.: Brignoli, Rutjens, Letizia, Cataldi, Coda, Gyamfi, Sandro, Djuricic, Iemmello, Volpicelli, Sagna, Sparandeo. All. De Zerbi