Baroni:"Dobbiamo ritrovare la gioia e la serenità, ci manca solo la vittoria"

 di Redazione TuttoBenevento  articolo letto 123 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Baroni:"Dobbiamo ritrovare la gioia e la serenità, ci manca solo la vittoria"

In sala stampa arriva Baroni un po' deluso che dice la sua su questa gara e sul momento difficile della sua squadra:"Abbiamo fatto bene soprattutto nel primo tempo con almeno 4 occasioni da rete.
LIl primo tempo doveva finire con noi in vantaggio. Sono partite che se non trovi il gol poi puoi anche perderle per un contropiede.
Purtroppo l'Entella così rinunciataria me l'aspettavo, ma questo non è il calcio che facciamo noi. 
Non dobbiamo perdere la gioia e l'entusiasmo. 
"Giocare nella metà campo avversaria per tutta la gara significa tanto e quindi non dobbiamo perdere serenità, perché seno' rischi di incartarti.
La squadra fa gioco, non è un problema di modulo. Si può andare a vedere il sistema di gioco quando non si gioca mentre noi dobbiamo solo pensare a mettere dentro il pallone con la voglia, la determinazione, 
la spensieratezza e la spregiudicatezza che ci ha sempre contraddistinto.
Il calcio e' dinamico, e' corsa avanti e indietro, non numeri e moduli. Noi dobbiamo cercare l'equilibrio per essere pronti per il rush finale.
La soluzione e' quella di ritornare ad essere altruisti e sereni nel chiudere l'azione. 
Non sono autolesionista che cambio qualcosa che funziona. La catena di destra ha creato tanti attacchi che in B non si vedono. Ci manca il gol. Con la Salernitana per esempio abbiamo fatto 27 tiri e 33 cross e non abbiamo segnato su azione. Posso essere d'accordo sui calci piazzati e le palle inattive dove dovremmo provare ad essere più incisivi come il Frosinone che sono molto bravi sulle palle inattive. 
Ceravolo si e' bloccato con la schiena adesso dobbiamo valutare.
Buzzegoli è stato marcato a uomo, ho fatto il cambio con Nicolas quando serviva, conosco entrambi molto bene, hanno qualità. Adesso abbiamo Eramo che ci può dare penetrazione centrale e qualità. Deve tornarci la voglia di misurarci con serenità, con il Perugia può essere l'occasione giusta."