FIGC, TERMINATO IL CONSIGLIO FEDERALE STRAORDINARIO

10.03.2020 17:00 di Gerardo De Ioanni Twitter:    Vedi letture
FIGC, TERMINATO IL CONSIGLIO FEDERALE STRAORDINARIO

Si è concluso, ormai da un paio di ore, il consiglio straordinario della FIGC. In via Allegri, fisicamente, erano presenti solo il numero uno federale Gabriele Gravina, Claudio Lotito, Presidente della Lazio e consigliere di Lega A e Francesco Ghirelli, Presidente della Lega Pro. Ovviamente, il tema all’ordine del giorno è la sospensione dei campionati di calcio e le eventuali conseguenze sulle sorti della stagione in corso.

Sul punto, è stato deciso di aggiornarsi al prossimo 23 marzo, quando in un nuovo consiglio federale le singole leghe presentare entro tale  soluzioni e proposte sul se e come definire i vari campionati.

Al termine dell’incontro, il Presidente della Lega C, Francesco Ghirelli, si è fermato con i cronisti presenti e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Le coppe Europee si giocano. C’è stato un risultato positivo ottenuto dalla Federcalcio sul decreto del Governo che consente di giocarle. Ma c’è in corso una trattativa tra l’UEFA e la Spagna sul fatto che la Roma giochi o non giochi vista la chiusura dei voli da parte del governo spagnolo. Le singole leghe avranno fino al 23 per avanzare le proposte. Il 23 ci sarà un altro Consiglio Federale, ribadendo che l’organo che decide è la Federazione. Non assegnare lo scudetto, assegnarlo e fare i playoff. Tutte le ipotesi sono prese in considerazione. Io ho espresso il mio parere. L’unica volontà sicura è che si decida prima della ripresa del campionato per evitare interessi”.