Giudice Sportivo, fioccano squalifiche e ammende per il Benevento

16.04.2019 13:55 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
Giudice Sportivo, fioccano squalifiche e ammende per il Benevento

Oltre il danno, la beffa: costa cara al Benevento la sconfitta con il Palermo. Oltre al danno subito in campo, sia per la sconfitta che per l'arbitraggio discutibile del direttore di gara Ghersini, arriva anche la beffa per la società giallorossa. Il Benevento, infatti, è stato multato dal Giudice Sportivo di 2.000,00 euro per "avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso alcuni fumogeni nel proprio settore". Duemila euro di ammenda e un turno di stop, invece, per il d.s sannita Pasquale Foggia "per avere, al 44° del secondo tempo, contestato platealmente l'operato arbitrale, rivolgendo agli Ufficiali di gara espressioni gravemente irriguardose, reiterando tali proteste al termine della gara rientrando sul terreno di giuoco". Al pari di Foggia, salterà la trasferta di Verona anche il collaboratore tecnico di Bucchi, Ivan Tisci, appiedato anch'egli per un turno per "avere, al 36° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina aggiuntiva, contestato una decisione arbitrale rivolgendo espressioni irriguardose ad un Assistente".

Trasferta di Verona, alla quale non potrà prendere parte nemmeno Raul Asencio, (lo spagnolo era in diffida) in quanto squalificato per un turno a seguito dell'ammonizione ricevuta nel corso di Benevento - Palermo "per comportamento scorretto nei confronti di un avversario". 

 

Tutte le decisioni del Giudice Sportivo: https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/legaseriebcontent/wp-content/uploads/2019/04/16132154/Cu142.pdf