LUCIONI:"I nuovi capiranno subito cosa significa indossare questa maglia. Il rinnovo? Ci stiamo lavorando..."

 di Redazione TuttoBenevento  articolo letto 690 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
LUCIONI:"I nuovi capiranno subito cosa significa indossare questa maglia. Il rinnovo? Ci stiamo lavorando..."

Capitan Lucioni questo pomeriggio è stato avvicinato dai colleghi di Sky: ecco le sue dichiarazioni rilasciate in diretta dal ritiro di Sestola:  

Lucioni allora cosa si prova a preparare il primo campionato di serie A della storia del Benevento calcio?

"È un'emozione grandissima per noi che affronteremo per la prima volta il campionato di serie A per me in particolare che ancora non ci avevo mai giocato. Metteremo tutto l'impegno possibile per fare bella figura. Conquistare la A con questa maglia è stato qualcosa di eccezionale. Questa società ci ha messo 10 per salire dalla C alla A mentre io fortunatamente solo 2 anni per il doppio salto. Abbiamo avuto una guida come Baroni che ci ha trascinato fino alla serie A ed metteremo tutto l'impegno per fare si che anche quest'anno possa essere un anno da ricordare."

Per quanto riguarda il rinnovo del contratto a che punto siamo?

"Per quanto riguarda il futuro al momento ancora non ho firmato il rinnovo, ma non mi preoccupo anche perché stiamo parlando con la società dove il contatto è praticamente  quotidiano. A me interessa il campo al contratto quindi penserà il mio procuratore insieme alla società."

La squadra è cambiata, sono arrivati già diversi nuovi giocatori, cosa ne pensi?

"Stanno arrivando nuovi calciatori e credo che la cosa più semplice cercare di raggiungere gli obiettivi con il lavoro. I nuovi capiranno subito la mentalità che bisogna avere per indossare questa maglia che è del resto la stessa che stiamo portando avanti da diversi anni, e cioè che bisogna andare forte quotidianamente. "

Quale squadra ti piacerebbe incontrare di più alla prima di campionato?

"Chi immagino di incontrare subito? Beh, anche subito un bel derby con il Napoli non sarebbe male con una bella entrata su Mertens subito (ride). A parte gli scherzi o San Siro o San Paolo fa lo stesso,  sicuramente sarà una emozione d'altri tempi, fortissima, però una volta entrati in campo la concentrazione sarà tanta che  dimentichero' subito dove sono per mettere la testa solo al risultato finale."

Mister Baroni è molto attento e già vi sta facendo lavorare molto in questo ritiro

"Il ritiro è duro ma in questo periodo è normale lavorare così. Tra l'altro come hanno detto i miei compagni il mister Baroni è un bel martello, ma se i risultati sono quelli dell'anno scorso ben venga. Sono in camera con Del Pinto. Rispetto all'anno scorso ho cambiato compagno ma con lui avevamo fatto già rodaggio durante l'estate quando anche in vacanza in Salento ci alzavamo alle 8 per fare un po' di allenamento."