PESCARA, ZAURI RASSEGNA LE DIMISSIONI: "CERTI VALORI NON SONO NEGOZIABILI"

20.01.2020 14:06 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
PESCARA, ZAURI RASSEGNA LE DIMISSIONI: "CERTI VALORI NON SONO NEGOZIABILI"

L'aveva anticipato: se avesse sentito odore di esonero, sarebbe stato lui a rassegnare le dimissioni. Detto, fatto. Luciano Zauri ha poco fa dato l'addio al Pescara. Questo il suo commiato alla società abruzzese: “L’amarezza nel rinunciare al mio ruolo di allenatore non è negoziabile rispetto alla difesa di valori che ritengo fondamentali uni dei quali è il rispetto della maglia biancoazzurra. Ringrazio la società per l’opportunità che mi ha concesso e tutti coloro che hanno lavorato con me in questi anni, atleti e membri dello staff, perché tutti mi hanno lasciato delle cose importanti“.