SERIE B: Il FOGGIA SOSPIRA, L’AVELLINO SI DISPERA

L'Avellino è stato escluso dalla prossima Serie B.
Ridotta la pena per il Foggia.
20.07.2018 17:53 di Federica Bozzi  articolo letto 352 volte
SERIE B: Il FOGGIA SOSPIRA, L’AVELLINO SI DISPERA

In quest’estate 2k18 la Serie B si gioca nelle aule di tribunale.

Dopo il conclamato fallimento del Cesena travolto dai debiti ed ora immischiato nelle vicende giudiziarie che potrebbero portare il Chievo Verona in cadetteria; dopo la pronuncia che ha distrutto 110 anni di storia calcistica all’ombra del San Nicola di Bari, altri due processi stanno modificando il volto della prossima stagione di Serie B.

QUI FOGGIA:

Sorride al Foggia il verdetto della Procura Federale: ridotta a soli 8 punti la penalizzazione inflitta in primo grado alla società pugliese per la vicenda dei pagamenti in nero dei propri tesserati.

Un deficit comunque pesante per i satanelli, ma di sicuro fa meno paura di quel -15 inflitto in prima battuta

La Procura ha accolto i ricorsi presentati da Arcidiacono, Sanchez, Angelo, Martinelli, Marcattili, Teresa, Possanzini e De Zerbi, con annullamento delle sanzioni inflitte.

Indubbiamente resta il fatto che la prossima classifica di campionato sarà falsata con i rossoneri di Puglia intenti a cancellare la penalizzazione mentre le altre squadre staranno già collezionando punti utili per la lotta promozione.

QUI AVELLINO:

Sembrava la trama di un giallo da ombrellone: la festa della presentazione delle nuove maglie rovinata dalla Covisoc che dichiarava irregolare l’iscrizione dell’Avellino al prossimo campionato; 3 fedeiussioni; i tifosi in ansia e il presidente Taccone che inveisce contro di loro dicendo che è tutto ok…

L’ultimo capitolo non descrive un lieto fine, anzi: l’Avellino è stato escluso dal prossimo campionato di serie B.

Sulla decisione del Consiglio Federale ha pesato il parere negativo della Covisoc: prima fideiussione con la Onix non valida, ko anche la seconda, la terza non è stata presa proprio in considerazione.

Ma forse quest’ultimo capitolo può ancora essere riscritto e tutto dipenderà dall’esito del ricorso al Collegio di Garanzia del Coni.

Forse il derby si può ancora salvare….