DALLA SALA STAMPA DOPO BENEVENTO-CESENA, BARONI:"Dimostrazione di carattere e personalità"

 di Redazione TuttoBenevento  articolo letto 226 volte
DALLA SALA STAMPA DOPO BENEVENTO-CESENA, BARONI:"Dimostrazione di carattere e personalità"

In sala stampa arriva Marco Baroni, visibilmente soddisfatto dopo la vittoria del suo Benevento:

SULLA GARA: "Abbiamo fatto bene anche perchè ho douvto cambiare forzatamente 2 difensori, quando dovevamo cambiare anche qualcosa in mezzo al campo. Il Cesena è stato costruito per andare in A e se non giochi con questo atteggiamento con squadre del genere non si fanno punti. Ci erano venuti a mancare degli esterni, altri non erano in pereftte condizioni e quindi ho scelto una soluzione che ci permettesse di sfruttare bene le nostre caratteristiche, anche perchè non si può essere legati solo ad un sistema di gioco, quindi abbiamo provato anche questo.Domani dobbiamo mettere la testa già nel derby di sabato, abbiamo 2 giorni in  meno dell’avversario per recuperare energie."

SUI SINGOLI: "Pezzi ha fatto un’ottima gara, sia lui che Gyamfi avevano dei clienti difficili di fronte. Padella ha riportato una leggera distorsione al ginocchio, speriamo non sia nulla di importante."

SUL GOL SUBITO E IL CARATTERE DIMOSTRATO DALLA SQUADRA: "Sul gol subito, abbiamo isolato male quella situazione, siamo rimasti statici su quella palla. La squadra stava facendo bene, avevamo sbagliato 2 occasioni oserei dire clamorose, e andare sotto in quel modo non è stata una bella cosa. Se volevamo una prova di carattere e personalità l'abbiamo avuta ed è stata un ulteriore crescita."

IL CALCIO DEL SUO BENEVENTO: "Cerchiamo di fare un calcio stando alti, chi legge che abbiamo la migliore difesa non crede che si lavora alti, che isoliamo spesso gli attaccanti avversari. Siamo una delle squadre che tira più volte in porta ed è difficile giocare contro di noi, ma c’è il lavoro settimanale, la dedizione, l'attenzione, la cura dei dettagli e la disponoibilità che mi danno questi ragazzi che porta a questo. Solo le vittorie ti portano avanti in questo campionato, nella testa si creano i presupposti per vincere, bisogna essere vogliosi, desiderosi, affamati di vittorie, oggi è stata una bella risposta"

SUL DERBY DI SABATO: "E' troppo importante per noi e per il nostro pubblico, dovremo pensare a questa vittoria fino alla mezzanotte di stasera, e da domani dovremo cominciare già a pensare al derby di sabato.E' l’atteggiamento quello che conta, cancellare dalla testa la classifica che in un derby non esiste. Dobbiamo lavorare sulle nostre certezze, dall’altra parte ci sarà un avversario tosto questo è certo."