INZAGHI: "NON C'É STATA PARTITA, POTEVA FINIRE ANCHE 3-0"

04.11.2019 00:24 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
INZAGHI: "NON C'É STATA PARTITA, POTEVA FINIRE ANCHE 3-0"

E’ un Pippo Inzaghi felicissimo quello che si presenta ai microfoni di Ottochannel dopo il triplice fischio finale di Benevento – Empoli, gara vinta per 2-0 dai suoi: "Sin dall'inizio non c'è stata gara, abbiamo sofferto veramente pochissimo ma questi ragazzi ormai non mi sorprendono più. Sanno bene che se non mettono il massimo in ogni allenamento non li faccio giocare, questa mentalità vincente ci sta accompagnando dalla prima giornata e la lezione di Pescara ci è servita tanto. Il fatto che abbiamo messo in grossa difficoltà due squadre come Empoli e Cremonese, che sono al nostro livello, ci fa capire che siamo sulla strada giusta. Potevamo segnare anche il 3-0, peccato per l'occasione fallita da Coda; chiedo tanto movimento ai miei attaccanti, ci può stare che si perda lucidità negli ultimi sedici metri. In generale l'atteggiamento mi è piaciuto, siamo passati alla difesa a 5 nel finale per gestire il doppio vantaggio: a me non interessa pubblicizzare il mio prodotto, conta portare a casa risultati e sono un allenatore molto concreto. Ora ci aspetta la Juve Stabia: campo sintetico, derby e avversario ostico. Sarebbe fondamentale arrivare alla sosta con un altro successo, ma se il 7 luglio avessero pronosticato un +6 sulla seconda già il 3 novembre probabilmente non ci avremmo creduto".