L'AMMISSIONE DI BUCCHI: "IL BENEVENTO CI É STATO SUPERIORE"

04.11.2019 13:39 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'AMMISSIONE DI BUCCHI: "IL BENEVENTO CI É STATO SUPERIORE"

Così l’ex tecnico giallorosso, Christian Bucchi, oggi all’Empoli, ha commentato ai microfoni di Ottochannel la sconfitta dei suoi al Vigorito: "Fino alla partita col Perugia avevo visto una squadra propositiva, coraggiosa e determinata, purtroppo dalla trasferta contro il Pordenone c'è stato un calo inaspettato dettato anche dalle assenze. I fatti dicono che oggi siamo venuti a Benevento con un solo attaccante di ruolo: non è un alibi, ma la realtà dei fatti. Naturalmente mi assumo le mie responsabilità come ho sempre fatto, ma abbiamo tutte le carte in regola per risalire la china. L'avversario ci è stato superiore, noi abbiamo sbagliato tanti appoggi negli ultimi sedici metri che potevano permetterci di creare qualche pericolo in più. Coda? Non ho visto l'occasione che ha fallito, ero molto arrabbiato con l'assistente perchè c'erano tre metri di fuorigioco. Ad ogni modo lo ringrazio per le belle parole che ha speso sul sottoscritto: evidentemente l'anno scorso gli ho trasmesso qualcosa. Non avevo dubbi che i miei ex calciatori potessero disputare un grande campionato".