TUIA: "QUEST'ANNO SI RESPIRA UN'ARIA DIVERSA"

05.10.2019 17:47 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
© foto di PhotoViews
TUIA: "QUEST'ANNO SI RESPIRA UN'ARIA DIVERSA"

Esordio stagionale per Alessandro Tuia questo pomeriggio. Il centrale romano, chiamato in causa per via dell’infortunio di Antei sul finire della gara vinta con lo Spezia, si è rivelato decisivo con l’assist fornito a Tello in occasione della rete da tre punti del colombiano: “Sto bene, ho atteso il mio momento, oggi è arrivato e sono felice. Ho sentito Tello che mi chiamava la palla – continua Tuia ai microfoni di Ottochannel - e ho provato a servirlo. Non avevo rabbia per non aver giocato finora ma la voglia di aiutare questa squadra. L’anno scorso è stata un’annata troppo brutta e particolare e cerco di vivere il presente, aspettando il mio momento. Non è un problema star fuori, l’importante è che quando si viene chiamati in causa si dà il proprio contributo. Oggi era fondamentale perché poi durante la sosta vedere le altre sopra di te ti fa star male. Credo che il ruolo dell’allenatore sia il più difficile perché deve badare a trenta persone. Quest’anno si respira un’aria diversa, più positiva e noi tutti daremo il massimo per raggiungere l’obiettivo”.