Viola: "Non possiamo perdere queste gare, mi dispiace. Il ruolo? Per il Benevento posso giocare anche in porta"

10.03.2019 17:45 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Viola: "Non possiamo perdere queste gare, mi dispiace. Il ruolo? Per il Benevento posso giocare anche in porta"

Nel post gara, per analizzare la sconfitta odierna subita in casa della Cremonese, è intervenuto ai microfoni di Ottochannel il numero dieci giallorosso, Nicolas Viola. Queste le parole del centrocampista:

GARA  - "Sapevamo che era un campo ostico ma non possiamo perdere una partita del genere: mi dispiace.

Non so se è paura di vincere o cosa; anzi questa squadra non ha alcuna paura. Purtroppo sono arrivate due sconfitte che ci lasciano l’amaro in bocca. A volte è meglio portare a casa un punto che perdere. Sono convinto che questa squadra può lottare per grandi obiettivi, dobbiamo solo crederci".

STATO PERSONALE - "Ogni giocatore vuol giocare, io aspetto la mia occasione, così come oggi. Dispiace non aver contribuito a una vittoria. Sono un calciatore del Benevento e posso giocare anche in porta per il Benevento, non c’è alcun problema".

REAGIRE - "Non so cosa cambia questa sconfitta. So solo che dobbiamo reagire, la Serie B è così. Oggi è stata difficile, così come a Livorno, col Cittadella. Sono tutte gare difficili. Dobbiamo ritrovare serenità e fare il nostro campionato".

VERTIGINI – "Non sono d’accordo col mister sul fatto che questa squadra soffre di vertigini di alta classifica. Giocare per qualcosa di importante a me entusiasma, non vedo l’ora di scendere in campo per vincere le partite e i campionati".

PROSSIMA GARA - "Sicuramente lo Spezia verrà qui a dare battaglia e noi dobbiamo farci trovare pronti. Nessun ultima spiaggia, ci sono ancora tante gare".