VISTI "DA NOI": Benevento-Pontedera 4-0 (COPPA ITALIA TIM)

05.08.2013 22:13 di Redazione TuttoBenevento   Vedi letture
VISTI "DA NOI": Benevento-Pontedera 4-0 (COPPA ITALIA TIM)

La nostra nuova rubrica vuole essere una sorta di flash, un racconto della gara, senza filtro come lo si potrebbe fare al bar oppure con un amico:

"Riapre il "Ciro Vigorito" e riparte il cammino del Benevento, il "nostro" Benevento che nello scenario suggestivo della notturna di Coppa Italia torna a vestire la storica e amata maglietta a striscie gialle e rosse: solo a rivedere la squadra indossare queste maglie un brivido di piacere corre lungo la schiena e hai ancora più voglia di tifare per aiutare e spingere la squadra a raggiungere quei traguardi che tutti sognamo. Si comincia contro il Pontedera di Indiani, arrivato a questo appuntamento imbottito di giovani ma non per questo motivo come la classica vittima sacrificale, almeno a leggere le dichiarazioni pre gara che arrivavano dalla Toscana, ed invece i biancorossi di fronte si sono trovati un Benevento tutt'altro che distratto che dopo 20 minuti era già sul 3-0. Le reti, tutte di pregevole fattura, sono state siglate da Montiel che dopo essersi liberato di un paio di avversari in piena area di rigore in diagonale sbloccava il risultato; il 2-0 portava la firma di Felice Evacuo che bagnava così il ritorno a Benevento con un gol da classico attaccante: un tuffo di testa per spingere un pallone vacante nell'area piccola a 2 passi da Lenzi. La terza rete la firmava Campagnacci, servito dalla torre di Evacuo al limite dell'area, con l'ex reggino che faceva partire una bordata che non lasciava scampo all'estremo toscano. Sul 3-0 il Benevento controllava anche nella ripresa senza rischiare quasi mai, fino al 47°, in pieno recupero quando Felice Evacuo prima si conquistava un calcio di rigore e poi lo trasformava per fissare il risultato sul 4-0 per gli stregoni che domenica prossima saranno di scena a Lanciano per il secondo turno di TIM CUP. Un bel Benevento, che adesso attendiamo in un test più impegnativo: questo non significa sottovalutare il risultato e soprattutto la prestazione di questa sera, anche perchè come si dice, solitamente il buongiorno si vede dal mattino....vamos"

Cosimo Calicchio