Calciomercato, priorità ai riscatti: la decisione del Benevento su Insigne

10.06.2019 14:38 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
Calciomercato, priorità ai riscatti: la decisione del Benevento su Insigne

Nel mentre tiene sempre banco la questione nuovo allenatore, cominciano a delinearsi i programmi del Benevento versione 2019-2020. Prima di immettersi a capofitto nel calciomercato, la società giallorossa, per mezzo del d.s. Pasquale Foggia, deve decidere cosa fare di alcuni elementi che sono in bilico tra la conferma e il ritorno alla base. Entro il prossimo 30 giugno, infatti, il Benevento deve decidere se riscattare o meno alcuni dei protagonisti del campionato appena concluso. Uno di questi è Roberto Insigne, autore di una stagione più che positiva agli ordini di Bucchi, nonostante una titolarità spesso messa in discussione. 

In favore di Insigne jr parlano i numeri: ben 12 assist e 10 reti per lui in 30 presenze in giallorosso. Numeri e prestazioni che hanno convinto, almeno secondo i colleghi di calciomercato.com, il duo Foggia - Vigorito a riscattare l'attaccante dal Napoli versando nelle casse della società partenopea la cifra di 1,5 milioni di euro. D'altronde anche lo stesso Presidente Oreste Vigorito, in più riprese, ha reso pubblico il rapporto di stima e affetto reciproco che lega il calciatore e la società sannita.