DALLA SALA STAMPA DOPO BENEVENTO-SPEZIA, DI CARLO:"Ci costano caro 5 minuti. Auguro al Benevento di arrivare il più in alto possibile"

 di Redazione TuttoBenevento  articolo letto 445 volte
© foto di Federico Gaetano
DALLA SALA STAMPA DOPO BENEVENTO-SPEZIA, DI CARLO:"Ci costano caro 5 minuti. Auguro al Benevento di arrivare il più in alto possibile"

Le parole di Mimmo Di Carlo subito dopo la sconfitta contro il Benevento che di fatto chiude la stagione dello Spezia:

"Abbiamo chiarito il diverbio con Baroni è tutto a posto ma sono cose nostre, comunque gli auguro il miglior play off possibile. Paghiamo a caro prezzo gli episodi come tra l’altro è successo tutto l’anno, ma lo Spezia anche questa volta ha dimostrato di non mollare mai. Ci costano cari 5 minuti di questa partita, si poteva andare sul 2-2 quando ci è stato negato un rigore netto e poiché a livello fisico stavamo meglio del Benevento poteva andare diversamente. Sul primo gol dovevamo fare più attenzione sul calcio d’angolo, sul cross bisognava fare meglio, li c’è un attaccante che si chiama Ceravolo che ha fatto 20 gol quest’anno e quindi anche la differenza. Purtroppo non dovevamo disunirci nel primo tempo, ma nel finale dal 20° del secondo tempo non abbiamo mollato niente, e quindi sono orgoglioso di questi ragazzi e di chi ci ha seguito fino a qui. Usciamo con la consapevolezza che questa squadra potrà fare bene anche l’anno prossimo basta da vedere i nostri giovani, hanno buon futuro, per noi sono importanti. Adesso assorbiamo questa sconfitta, poi con la società ci parleremo, con tranquillità e se ci sarà l’opportunità di continuare lo faremo.

In bocca al lupo al Benevento spero che possa arrivare più in alto possibile."