ROMA - BENEVENTO, PROBABILI FORMAZIONI E DOVE VEDERLA IN TV

18.10.2020 15:57 di Gerardo De Ioanni Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
ROMA - BENEVENTO, PROBABILI FORMAZIONI E DOVE VEDERLA IN TV

Per la quarta giornata del girone di andata del campionato di Serie A, questa sera, nella cornice dello Stadio Olimpico di Roma, si affronteranno i giallorossi capitolini di Paulo Fonseca e il Benevento di Pippo Inzaghi.

Due vittorie e una sconfitta – con l’Inter alla seconda – per i sanniti finora; una vittoria, un pari – con la Juve – e una sconfitta (a tavolino alla prima contro il Verona) per Dzeko e compagni, comunque reduci dal successo di Udine.

QUI ROMA – L’allenatore portoghese della Roma deve fare a meno di Diawara e Smalling out rispettivamente per Covid e infortunio. Nell’ormai consueto 3-4-2-1 davanti a Mirante, preferito a Pau Lopez, ci saranno Mancini, Ibanez e Kumbulla. Sugli esterni Santon e Spinazzola con al centro Veretout e Pellegrini. Pedro e Mikhitaryan agiranno, invece, dietro Dzeko.

QUI BENEVENTO – Pochi dubbi per Inzaghi che per la sfida dell’Olimpico non intende snaturare la propria squadra e l’identità della stessa. Di conseguenza, i sanniti si schiereranno con il tradizionale albero di Natale con gli ex Iago Falque e Caprari dietro a uno tra Sau e Lapadula. Proprio la scelta del vertice avanzato è uno dei tre dubbi del tecnico piacentino. Gli altri due riguardano la fascia difensiva destra: se sarà di competenza di capitan Maggio, allora Letizia andrà a sinistra; in caso contrario l’ex Carpi giocherà a destra con il belga Foulon sull’out opposto, e la mediana dove ci sono tre uomini per due maglie. Due tra Hetemaj, Dabo e Ionita avranno il compito di guardare le spalle a Schiattarella.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Santon, Pellegrini, Veretout, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko. A disposizione: Pau Lopez, Boer, Bruno Peres, Fazio, Cristante, Villar, Carles Perez, Borja Mayoral. Allenatore: Fonseca.

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita (Hetemaj), Schiattarella, Dabo; Iago Falque, Caprari; Lapadula (Sau). A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Maggio, Tuia, Pastina, Basit, Tello, Hetemaj, Improta, R. Insigne, Sau, Di Serio. Allenatore: F. Inzaghi.

Arbitro: sig. Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta
Assistenti: sigg. Stefano Del Giovane della sezione di Albano Laziale e Mauro Galetto della sezione di Rovigo
Quarto uomo: sig. Marco Piccinini della sezione di Forlì
Var: sig. Paolo Mazzoleni della sezione di Bergamo
Avar: sig. Valentino Fiorito della sezione di Salerno

Diretta tv: Calcio d'inizio alle 20.45, diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra).