Dopo 21 risultati utili consecutivi il Benevento torna a perdere una partita: troppa la differenza di motivazioni tra il Crotone, ancora in lotta per la promozione diretta, e gli uomini di Inzaghi che, invece, tre giorni fa hanno ufficialmente staccato il biglietto per il ritorno nel paradiso calcistico della massima serie. Giallorossi, stasera in maglia azzurra, mai veramente in partita; gambe pesanti, mente offuscata. Crotone, invece, che trova in Simy, autore di una tripletta, l'uomo capace di tramutare in rete la buona mole di gioco prodotta.

Tre punti che sono oro colato, dunque, per i calabresi che così riescono ad approfittare della sconfitta del Cittadella e staccare proprio i veneti in classifica. Sconfitta, logicamente, ininfluente ai fini della classifica per la truppa di Inzaghi, a cui va concesso un turno di stop dopo un anno straordinario.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Marrone (84' Curado), Golemic; Gerbo (81' Mustacchio), Benali (84' Crociata), Barberis, Zanellato, Molina; Messias, Simy (80' Armenteros).A disp.: Figliuzzi, Festa, Curado, Gigliotti, Mustacchio, Armenteros, Bellodi, Crociata, Gomelt, Maxi Lopez, Evan's, Zak. All.: Stroppa 

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Tuia, Volta, Letizia (84' Rillo); Del Pinto (54' Sau), Schiattarella (54' Hetemaj), Tello; Insigne (64' Kragl), Improta; Moncini (64' Di Serio). A disp.: Manfedini, Gori, Rillo, Kragl, Pastina, Basit, Gyamfi, Di Serio, Hetemaj, Sau, Alfieri. All.: Inzaghi

MARCATORI: 14', 18', 71' Simy

AMMONITI: 25' Del Pinto, 30' Letizia, 43' Simy, 50' Schiattarella, 56' Volta, 67' Kragl, 85' Cuomo

ARBITRO: Gianluca Aureliano di Bologna
ASSISTENTI: Alessandro Cipressa della sezione di Lecce e Robert Avalos della sezione di Legnano
QUARTO UOMO: Federico Longo di Paola

Sezione: CAMPIONATO / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 22:51
Autore: Gerardo De Ioanni / Twitter: @@GerardoDeIoanni
Vedi letture
Print