INZAGHI CARICA IL SUO BENEVENTO: “PRIMA LA SERIE A, POI ALTRI RECORD”

Il tecnico, nell'intervista a "La Gazzetta dello Sport", parla anche della prossima campagna di rafforzamento in vista della serie A, confidando che la strategia è già delineata.
03.06.2020 12:04 di Redazione TuttoBenevento   Vedi letture
INZAGHI CARICA IL SUO BENEVENTO: “PRIMA LA SERIE A, POI ALTRI RECORD”

Ritorno in campo sempre più vicino per la Serie B, che oggi ufficializzerà il nuovo calendario, e anche per il Benevento di Pippo Inzaghi che aspetta solo di fare l’ultimo chilometro della sua lunga a avvincente corsa e tagliare il traguardo della Serie A. Nonostante la classifica parli chiaro (22 punti sulla terza a dieci giornate dal termine sono un vantaggio praticamente incolmabile per chiunque), il tecnico piacentino del Benevento continua a predicare calma: “Serie A? Ne parliamo sempre, ma sono scaramantico. Siamo vicini, ma aspetto ancora una prova di forza dalla squadra”.

L’obiettivo, oltre quello della promozione, è riprendere il discorso con i record interrotto lo scorso marzo: “In questi mesi ho motivato la squadra via chat o al telefono, con il direttore e lo staff. Mi fido molto dei giocatori, ero convinto che li avrei trovati giusti e così è stato, non hanno sgarrato. Vogliamo festeggiare il prima possibile, ci mancano otto punti e vogliamo battere tanti record come quello delle vittorie di fila in trasferta, ce ne manca solo una e con altre due raggiungeremo il Torino a quota 10 vittorie esterne in una stagione. E poi vorrei battere il record della Juventus di Deschamps, sarebbe una grande cosa”.

Intanto, però, scaramanzia a parte, giustamente, Super Pippo e la società stanno già programmando la prossima stagione e le idee, come conferma lo stesso allenatore sannita, sono ben chiare: “Con Vigorito sappiamo già chi prendere e abbiamo una base forte su cui costruire, ma non sarà un mercato semplice”.