Roberto Insigne, attaccante del Benevento, parla a La Gazzetta dello Sport: "Con Lorenzo ci sentiamo spesso. Ha visto il tatuaggio che ha voluto con l’immagine di Maradona? È andato dal mio tatuatore e mi ha chiamato mentre era da lui. Abbiamo altri due fratelli: Antonio gioca in Promozione, mentre Marco aveva talento, ma era svogliato e adesso lavora a Trenitalia".

Lei e Lorenzo avete giocato insieme, avete segnato nella stessa partita (Benevento-Napoli 1-2). Qual è il prossimo sogno da realizzare?

"Eh, ce l’ho in testa: scudetto al napoli e Benevento salvo. Cosa è più probabile? Mi viene da dire il tricolore per Lorenzo"

L’idolo di Lorenzo era Del Piero. E il suo?

"Lo stesso: Ale ha ispirato entrambi. Anche se adesso io, che sono un po’ più giovane, ho Lorenzo come modello"

Sezione: IN PRIMO PIANO / Data: Gio 10 dicembre 2020 alle 18:16
Autore: Redazione TuttoBenevento
Vedi letture
Print