INSIGNE SOGNA LA SERIE A: "VOGLIO FAR VEDERE CHE SONO ROBERTO INSIGNE E NON IL FRATELLO DI..."

25.05.2020 22:47 di Gerardo De Ioanni Twitter:    Vedi letture
INSIGNE SOGNA LA SERIE A: "VOGLIO FAR VEDERE CHE SONO ROBERTO INSIGNE E NON IL FRATELLO DI..."

Riprendere da dove si è lasciato: questo è l’intento del Benevento, che oggi ha ripreso gli allenamenti, ma anche e soprattutto di Roberto Insigne, sicuramente il calciatore giallorosso più in forma prima della sosta forzata.

Il talento di Frattamaggiore, ospite di Ottogol, ha ribadito che l’obiettivo suo e della squadra è quello di conquistare la Serie A sul campo: “Speriamo di finire questo campionato e di giocarci le nostre carte l’anno prossimo in serie A. Noi volevamo finire il campionato conquistando la serie A sul campo. Sono mesi che non giochiamo e vogliamo tutti tornare a fare il nostro lavoro. Speriamo di poter tornare a farlo”.

Una serie A che Il diciannove giallorosso insegue da tanto tempo e dove vorrebbe finalmente dimostrare di poter dire la sua, affrancandosi dall’ombra ingombrante dell’amato fratello Lorenzo: “Aspetto da tanto la possibilità di dimostrare di poter dire la mia anche in serie A e di far vedere che io sono Roberto Insigne e non il fratello di…Non vedo l’ora. L’anno prossimo finalmente avrò la mia chance e vedremo se sarà capace di dimostrare le mie qualità o sarò soltanto il fratello di…”.

Intanto in vista della prossima stagione il Benevento sembra voler fare le cose in grande. Tanti i nomi importanti sul taccuino del d.s. Foggia: “Sono due anni che lavoro con lui e il direttore ha sempre fatto una squadra molto competitiva per la categoria e sicuramente costruirà una squadra forte anche l’anno prossimo. Llorente? Grande calciatore, di altra categoria. Balotelli? Mario è un giocatore per il quale stravedo calcisticamente. Poi credo e spero non faccia più le ragazzate di un tempo e che sia maturato”.