MAGGIO: "VOGLIAMO ESSERE SEMPRE PIÙ COMPETITIVI: LA SALVEZZA IL PRIMA POSSIBILE"

08.10.2020 14:17 di Gerardo De Ioanni Twitter:    Vedi letture
MAGGIO: "VOGLIAMO ESSERE SEMPRE PIÙ COMPETITIVI: LA SALVEZZA IL PRIMA POSSIBILE"

Il capitano del Benevento è intervenuto sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli alla trasmissione Radio Goal condotta da Valter De Maggio. Queste le sue parole:
IL CAMPIONATO - "Dobbiamo fare quanti più punti possibili perché il nostro obiettivo è raggiungere la salvezza quanto prima. Abbiamo avuto un buon inizio e un buon approccio al campionato di Serie A che è molto difficile. Sei punti in tre gare è un buon bottino".
NUOVI - "La società e il direttore hanno fatto acquisti mirati. Chi è arrivato sapeva già dall'inizio che sarebbe stato un campionato diverso. Molti che sono arrivati magari erano abituati a giocare per l'Europa e invece quest'anno giocheranno per la salvezza. Hanno trovato un gruppo sano e si sono integrati al meglio comprendendo subito quello che deve essere lo spirito e qual è l'obiettivo finale".


CAOS EMERGENZA COVID - "Non posso negarlo: anche noi abbiamo un po' di timore. Quando senti certe notizie rimani un po' spiazzato. Qualche mese fa sembrava che noi calciatori non potessimo essere contagiati; adesso, invece, arrivano notizie di tanti colleghi positivi. Personalmente ho paura ma cerchiamo di andare avanti il più possibile. Qui, a Benevento, abbiamo un grande staff medico a nostra disposizione e questo ci aiuta sicuramente".


LA SCONFITTA CON L'INTER - "Prendere un gol a freddo dopo pochi secondi ti penalizza. I piani tattici sono saltati subiti e abbiamo dovuto fare una partita diversa. E' chiaro che i punti non dobbiamo farli con queste squadre anche se vogliamo mettere in difficoltà tutti. Bisogna prendere il lato positivo da ogni partita e cercare di fare sempre meglio".
INZAGHI - "Riesce a tirar fuori il massimo da ogni calciatore. Lui, da certi punti di vista, si sente ancora giocatore. Si vede che nelle partitine vorrebbe ancora giocare. Noi lo stiamo seguendo alla grande e cerchiamo di fare il gioco che vuole. Chiaramente dobbiamo ancora migliorare, i nuovi devono ancora integrarsi al meglio a livello tattico e migliorare la forma. Vogliamo essere sempre più competitivi".