Rientrato in campo dopo qualche settinana di stop forzato per via di un piccolo infortunio, Improta anche oggi ha dato il suo contributo di grande spirito di sacrificio e duttilità tattica. Ecco il suo commento alla gara di oggi: "Il presidente è di poche parole, ma quando parla almeno a me mi trasmette tante emozioni. Lui è un combattente, ci tiene tanto, lotta ed è sempre al nostro fianco, come quando a Bologna dove ci ha accompagnato sotto la neve. Questo è un punto ottimo conquistato su di un campo difficile.Bisogna continuare così giocando con questo spirito, e da “squadra”. Credo che questo l’abbiamo sempre dimostrato al di la dei risultato, come anche il grande attaccamento che abbiamo alla maglia. Faccio i complimenti a Gaich ma anche a Tello che non giocava da un po’ di tempo e ha fatto una grande gara. Non credo che questo sia un nuovo rilancio, ma certamente siamo stati più compatti, coesi contro una squadra che su questo campo ha fatto grandi risultati, qua ha battuto il Milan, ma noi abbiamo fatto una grande partita, eravamo in vantaggio e abbiamo preso gol quando eravamo tutti in aerea e il pallone invece è capitato sui piedi di Verde. Ma la strada è quella giusta, lo Spezia, specialmente nella ripresa ci ha messo un po più in difficoltà, ma sapevamo di trovare una squadra che ha gioco e qualità. Noi dovevamo mettere tanta voglia come fatto sempre, ma indubbiamente oggi siamo stati più cattivi sulle seconde palle e per questo dobbiamo continuare così. Siamo un grande gruppo formato da tanti anni e quindi dobbiamo andare avanti così, dobbiamo migliorare sul profilo del gioco palla al piede, ma oggi sono contento di aver visto una squadra dove ci ammazziamo l’uno per l’altro: questo è quello che mi piace di più vedere in campo. In quanto a me, lavoro tanto per farmi trovare sempre pronto come mi chiede il mister. Non era facile cambiare modulo, durante la settimana e anche a partita in corso, ma l’abbiamo fatto e questo è un grande merito."

Sezione: SALA STAMPA / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 18:28
Autore: Redazione TuttoBenevento
Vedi letture
Print