INZAGHI: "NON CONVIENE FAR ARRABBIARE QUESTA SQUADRA"

Il tecnico nel post gara: "Abbiamo perso qualche partita e subito hanno detto che falsavamo il campionato..."
24.07.2020 23:39 di Gerardo De Ioanni Twitter:    Vedi letture
INZAGHI: "NON CONVIENE FAR ARRABBIARE QUESTA SQUADRA"

Queste le parole di mister Inzaghi, ai microfoni di Ottochannel, nel post vittoria col Frosinone: "Ho finito gli aggettivi per questi ragazzi. Oggi abbiamo dominato, creato tante occasioni da gol. Il record degli 86 punti lo avevo messo da parte ma ora possiamo eguagliare anche quello dell'Ascoli 77/78 (87 punti in proiezione 3punti a vittoria). Sono solo orgoglioso di essere loro allenatore. Pensare di venire a vincere qui era chiedere troppo: ho cercato di stimolarli. La squadra è encomiabile. Complimenti ai ragazzi e che si godano quanto stanno facendo. La squadra è stata ancora una volta incredibile e mi lascia senza parole. I ragazzi hanno dimostrato di essere uomini veri. Di Serio? "osa dire, se l'è meritato. Mi fa solo piacere".

SUL CAMPIONATO - "Oggi abbiamo 26 punti sullo Spezia che è terzon e che a detta di tutti è una squadra che gioca bene. Non so più cosa dire. In campo mi sembrava fossimo a tre punti dalla zona serie A, invece abbiamo vinto il campionato con sette giornate dal termine. Lunedì abbiamo una partita importante perché dobbiamo mantenere l'imbattibilità casalinga. Non abbiamo perso per tutto l'anno e non vogliamo farlo all'ultima in casa".

SERIE A - "La serie A la conosciamo, basta vedere Genoa, Samp, Torino lottare per la salvezza".

NESTA - "Per Sandro mi dispiace ma noi ci giochiamo record e credibilità. Abbiamo perso qualche partita e subito hanno detto che falsavamo il campionato. Fare arrabbiare questa squadra non conviene. Sono orgoglioso di far parte, insieme al Presidente e al direttore, di questa squadra".

CITTADINANZA ONORARIA VIGORITO - "Sarò felice di essere al fianco del Presidente lunedì; sono orgoglioso di avergli regalato le soddisfazione che merita. Far felice lui e il direttore, che hanno sempre avuto fiducia in me e nel mio staff, è per me motivo di orgoglio".