INZAGHI: "PERDERE DISPIACE SEMPRE MA VINCERE CON 7 GIORNATE D'ANTICIPO..."

27.07.2020 23:59 di Gerardo De Ioanni Twitter:    Vedi letture
INZAGHI: "PERDERE DISPIACE SEMPRE MA VINCERE CON 7 GIORNATE D'ANTICIPO..."

La prima sconfitta casalinga stagionale non ha tolto il sorriso a Pippo Inzaghi che, ai microfoni di Ottochannel nel post partita contro il Chievo, ha ricordato quanto di buono fatto quest'anno dal suo Benevento: "Dispiace per la sconfitta, ci abbiamo provato fino alla fine ma la palla non è voluta entrare. Abbiamo messo tanti calciatori giovani in campo e questo è molto importante. I giovani ci stanno dando una grande mano perché mancano 6/7 titolari e non sembra. Perdere non piace mai ma ci sta. A questa squadra proprio non posso dire nulla. Chiaramente vincere sette giornate prima il campionato ti fa perdere un po' di determinazione. E' un mese e mezzo che siamo in A. Sono contento per questi ragazzi, per il Presidente e il direttore".

IL RAPPORTO CON VIGORITO E FOGGIA - "Il rapporto che si è creato tra di noi è davvero bello. Qui si respira un'aria di casa. Ho trovato a Benevento un affetto incredibile. Il Presidente si merita tutto il meglio possibile per quanto fatto da imprenditore e da massimo dirigente giallorosso. Il paragone con Berlusconi? Sono due imprenditori di grande successo: hanno modi differenti di fare. Devo dire che col Presidente Vigorito ho un rapporto straordinario perché si fida di noi e del nostro lavoro e non chiede mai. A me questa fiducia fa molto piacere. Per me è una grande soddisfazione quanto fatto".

SERIE A - "In Serie A affronteremo delle difficoltà ma come una vera famiglia lo faremo nel migliore dei modi e le supereremo".

SUL NUOVO ACQUISTO GLIK - "Glik era la nostra prima scelta. Facevo fatica a pensare che ce l'avremmo fatta a prenderlo. Invece il Presidente e il Direttore hanno fatto un gran lavoro. Dal primo giorno ha subito mostrato una gran voglia di venire da noi. E' un gran colpo: era il capitan
o del Monaco e della Polonia
".