Prima di Benevento-Fiorentina di domani pomeriggio, importantissima gara salvezza, Pippo Inzaghi ha incontrato la stampa nella consueta conferenza pre-gara. Ecco le sue parole: "Abbiamo tante alternative Ionita, il problema lo abbiamo solo con i terzini, il resto ci può star tutto. Insigne sta molto bene, vediamo se partirà dall’inizio oppure ci darà una mano a partita in corso. Se giocheremo a 5, ci saranno Tello e Improta, in caso contrario Improta può fare anche il terzino destro come già fatto in questa stagione sacrificandosi. Vedremo domani quale sarà la soluzione migliore. Gaich e Lapadula non possono giocare insieme nel 4-3-2-1 ma solo se giochiamo con il 3-5-2 e con il 4-4-2. Gaich ha fatto bene contro lo Spezia mentre Lapadula ha tirato tanto fino ad ora facendo benissimo. Gaich ancora non ha i 90 minuti e quindi la scelta è comunque difficile. Vedremo chi partirà dall’inizio e chi potrà darci una mano nell’ultima mezz’ora. Sinceramente a luglio non mi sarei aspettato a questo punto del campionato di ritrovarmi a giocare una gara salvezza contro la Fiorentina. Loro hanno gli stessi punti nostri e quindi dobbiamo essere consapevoli di poter valere quanto loro. Spero di fare una grande partita di cuore e di testa, e per farla dobbiamo avere il coraggio che ci ha fatto arrivare alla 26^ giornata con gli stessi punti loro e non essere mai stati tra le ultime 3 in classifica. Per quanto riguarda la gara di domani, dovremo essere intelligenti e seguire l’andamento della gara, cercando di osare quando ce ne sarà bisogno e di difendere tutti insieme in alcune fasi della partita. Questo secondo me è il segreto per vincere questa gara. Giocare in casa con il nostro pubblico vicino sarebbe stato ovviamente diverso, ma loro comunque ci stanno facendo sentire la loro vicinanza, con striscioni, comunicati come quello bellissimo della Curva Sud. La gente sa che siamo in una posizione di classifica che dobbiamo difendere e che ci permette di sognare di raggiungere quell’obiettivo che abbiamo tutti. Speriamo di regalare loro un grande finale di stagione. Nelle prossime 4 gare giocheremo 3 volte in casa, poi avremo la sosta in cui cercheremo di recuperare qualche giocatore, per poi giocarci al meglio il rush finale come fatto durante il girone di andata. Per quanto riguarda la Fiorentina è una squadra formata da tanti campioni che in una gara secca possono sempre inventare qualcosa. Ringrazio Prandelli che ha avuto belle parole sul Benevento. Questo deve darci carica, consapevoli che quello che stiamo facendo è sotto gli occhi di tutti. A Firenze all’andata siamo riusciti a vincere e siamo consapevoli che con un risultato pieno anche domani ci darebbe un grande slancio verso il finale di stagione. Questa settimana la squadra si è preparata al meglio, è conscia di giocare una gara molto importante, ma bisogna essere bravi a giocarla anche con quella leggerezza che ti permette di raggiungere grandi risultati. Io spero al di la dei 3 punti, di 1 punto che la mia squadra faccia una grande gara, perché se riusciamo a fare l prestazione difficilmente poi non arrivano i risultati, e sotto questo punto di vista questa squadra non ha mai deluso."

Sezione: SALA STAMPA / Data: Ven 12 marzo 2021 alle 18:01
Autore: Redazione TuttoBenevento
Vedi letture
Print