MAGGIO: “VITTORIA IMPORTANTE. IL GOL? LO DEDICO A MIA MOGLIE E AI MIEI GENITORI CHE MI GUARDANO DALL’ALTO”

25.01.2020 20:19 di Gerardo De Ioanni   Vedi letture
MAGGIO: “VITTORIA IMPORTANTE. IL GOL? LO DEDICO A MIA MOGLIE E AI MIEI GENITORI CHE MI GUARDANO DALL’ALTO”

La sua rete, a tre minuti dalla fine, ha regalato al Benevento l’importante successo esterno contro il Cittadella. Capitan Maggio si è espresso così ai microfoni di Ottochannel nell’immediato post gara: “Mi alleno sempre al cento per cento, la voglia per questo sport è ancora tanta, non finisce mai. Solo in questo modo si possono raggiungere certi obiettivi. Siamo contenti per la vittoria, non era facile.

In alcune fasi del match non riuscivamo a impostare il nostro gioco. Loro in inferiorità numerica si sono chiusi molto. Non è semplice imporsi su questo campo. L’importante, però resta la vittoria. Ora testa alla prossima.

Il girone di ritorno sarà difficile perché le squadra ormai ci conoscono e sanno come giochiamo. Il vantaggio accumulato, però, ci permette di lavorare con serenità e bene. Ripeto, è stata una vittoria sofferta ma l’importante è aver portato a casa i tre punti”.

Sull’episodio del rigore subito: “Mi dispiace per Gaetano (Letizia, autore del fallo da rigore per il momentaneo pari veneto). Un rigore assurdo”.

Il gol e l’esultanza: “Ho voluto esultare con i tifosi sotto la curva, sono esploso di gioia al gol. Dedica? A mia moglie che oggi festeggia il compleanno e ai miei genitori che mi sostengono sempre anche dall’alto