Bocche cucite e tutti in ritiro da oggi. Dopo la pesante sconfitta per 1-4 con la Fiorentina, in sala stampa si presenta solo il Ds Foggia: "C'è modo e modo di perdere, ora è bene che tecnico e giocatori si isolino per analizzare bene la partita. Da domani inizierà un ritiro, serve un confronto da uomini da parte di tutti per analizzare questo difficile momento. Questo periodo dura da un bel po' e ci sono delle difficoltà mentali che ci stiamo trascinando. Ora dobbiamo trovare la soluzione per uscire da questo momento". Sono le dichiarazioni del direttore sportivo del Benevento, Pasquale Foggia, che si presenta ai microfoni rimpiazzando il tecnico Filippo Inzaghi dopo la sconfitta per 4-1 in casa contro la Fiorentina. Perché non parla Inzaghi? In questo momento è giusto che sia l'allenatore che la squadra si isolino per analizzare bene la partita -  a detto l'ex calciatore ai microfoni di Sky Sport - , quindi evitiamo i pensieri. Inzaghi a rischio? No, è giusto che in questi momenti parli la società, l'unica comunicazione che mi sento di fare è che da domani inizierà un ritiro. In questo momento è giusto un confronto da uomini per analizzare un momento che dura ormai da un po'. Faremo una settimana intensa".

Sezione: SALA STAMPA / Data: Dom 14 marzo 2021 alle 09:05
Autore: Redazione TuttoBenevento
Vedi letture
Print