BENEVENTO, PUOI FESTEGGIARE: LA SERIE A È TUA!

20.05.2020 18:01 di Gerardo De Ioanni Twitter:    Vedi letture
BENEVENTO, PUOI FESTEGGIARE: LA SERIE A È TUA!

Ora non c’è più alcun dubbio, si può riporre da parte la scaramanzia e tacitare la paura: il Benevento di Pippo Inzaghi l’anno prossimo giocherà in Serie A.

Sebbene, come scriviamo da mesi, non c’era alcuna ragione logico-giuridica che potesse prevedere uno scenario diverso e che non contemplasse la promozione in A della squadra giallorossa, indipendentemente dal fatto che riprendessero o meno i campionati, quest’oggi è arrivata la conferma direttamente dalla FIGC.

Il Consiglio Federale nell’assemblea odierna, infatti, ha dapprima espresso nuovamente la volontà di riavviare e completare le competizioni nazionali professionistiche, non solo la Serie A ma anche la B e la C, fissando inoltre al 20 agosto la data ultima di chiusura delle competizioni, ma ha anche e soprattutto, cristallizzato il principio del merito sportivo che sarà utilizzato e fatto falere nel malaugurato caso in cui i campionati dovessero essere nuovamente sospesi o interrotti definitivamente.

Proprio in riferimento a tali eventualità, la FIGC ha dettato le linee guida di quello che può a tutti gli effetti essere considerato il “piano B”, i cui dettagli saranno sviluppati nel prossimo consiglio federale.

Ciò che più conta, per quanto concerne la causa giallorossa, è che questo piano B prevede, nel caso di nuova sospensione, l’individuazione di un nuovo format con brevi fasi di playoff e playout (cui ragionevolmente il Benevento non dovrà partecipare) al fine di individuare l'esito delle competizioni ivi incluse promozioni e retrocessioni; e, nel caso di interruzione definitiva, definizione della classifica anche applicando oggettivi coefficienti correttivi che tengano conto della organizzazione in gironi e del diverso numero di gare disputate dai Club e che prevedano in ogni caso promozioni e retrocessioni

Tradotto in poche parole: se il campionato riprenderà e si concluderà “regolarmente” il Benevento festeggerà la promozione sul campo, probabilmente dopo un paio di giornate e magari riprendendo quel discorso con i record interrotto per causa di forza maggiore; in caso contrario, sarà comunque promosso in serie A con il congelamento della classifica, in ossequio al principio del merito sportivo.

Insomma, “Benevento, la Serie A è tua”.

Sì, questa frase sembra anche a me di averla già sentita.