SAMPDORIA BENEVENTO: LETIZIA MATCH WINNER, IMPROTA TOP

27.09.2020 00:16 di Luca Russo   Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
SAMPDORIA BENEVENTO: LETIZIA MATCH WINNER, IMPROTA TOP

La strega si impone a Marassi con una prova di grande carattere. L’organizzazione di gioco e soprattutto la grande maturità permettono di reagire alla doccia fredda del due a zero siglato da Colley, i giallorossi vengono trascinati dalla doppietta di Caldirola prima e dal gran gol di Letizia che trafigge Audero con un rasoterra imparabile dai venticinque metri.
MONTIPO' 5: Il portiere giallorosso viene tradito dal suo sinistro, sbaglia un passaggio in fase di impostazione e regala palla a Bonazzoli per l’1 a zero di Quagliarella. Non ha colpe nel raddoppio della Samp. I compagni di squadra gli perdonano l’errore, una sorta di ringraziamento per il grande lavoro dello scorso anno. Testa alla prossima partita.
LETIZIA 7: Comincia la nuova stagione così come aveva chiuso la precedente, di corsa, come sempre, con rabbia, grinta e stasera tanta qualità. Nel primo tempo pennella un cross delizioso per Montini, allo scadere, quando tutti sono stanchi il “frecciarossa” Letizia arriva come un treno e insacca il gol del 3 a 2 con una rasoiata deliziosa.
GLIK 6: Il difensore polacco ha qualche responsabilità sul gol del due a zero, ma poi esce bene alla distanza con sicurezza, respingendo gli attacchi della Sampdoria nel finale.
CALDIROLA 8: È lui l’eroe di giornata, segna una doppietta da urlo, con la fascia di capitano all’ esordio in Serie A. L’obbiettivo è dimostrare di essere un difensore da massima categoria, parte decisamente con il piede giusto.
FOULON 6: Prestazione solida e incoraggiante del classe 99’ Belga, potrà essere una piacevolissima scommessa per Inzaghi, da riconfermare. DAL 81' TUIA s.v
SCHIATTARELLA 6.5: È il professore del Benevento e anche oggi prende i compagni per mano nel momento di difficoltà, è molto spesso il più lucido, gestisce bene la palla e dà grande tranquillità.
IONITA 6: Prestazione ordinata, manca forse un po’ di brillantezza, ma gioca con grande esperienza.
DABO 6.5: Fisicamente è dominante, gioca una partita di grande intensità, guida il pressing nella metà campo avversaria e si propone anche in zona gol, procura con un gran tiro l’angolo da cui arriva il 2 a 1. Gioca un' ottima partita. 
DAL 59'IMPROTA 7: Entra al posto di Dabò e dà un grande contributo, è il vero jolly di Inzaghi, gioca in qualsiasi ruolo, parte largo a sinistra liberando Caprari dai compiti di copertura, continua da mezzala di centrocampo e finisce addirittura da esterno a tutta fascia, propiziando anche il 3 a 2.
INSIGNE 6: Si accende solo a tratti, da una mano importante in fase di costruzione dove è necessario legare centrocampo e attacco, ma non incide al meglio negli ultimi 30 metri. DALL' 81' HETEMAJ s.v.

CAPRARI 6: Primi 60 minuti un po’ sottotono, si accende nel finale in cui fornisce anche l’assist per l’incornata di Caldirola, giova dell’ingresso di Improta che gli consente di giocare più vicino alla punta. DAL 75' SAU 6.5: entra bene e serve l'assist a Letizia
MONCINI 5.5: il miracolo di Audero neutralizza il suo colpo di testa, è la miglior fiammata della sua partita, si muove bene e sfianca i centrali blucerchiati, ma non concretizza al meglio. DAL 75' LAPADULA s.v.