BENEVENTO - Il Benevento di Pippo Inzaghi riesce nell'impresa di fermare la Juventus: i sanniti subiscono il gol dello scatenato Morata al 21' del primo tempo, ma a fine frazione Letizia pareggia. Nella ripresa i giallorossi resistono con successo alle folate offensive degli uomini di Pirlo. Nel convulso finale, espulso proprio Morata per proteste: salterà il derby col Torino.

BENEVENTO-JUVE 1-1: NUMERI E STATISTICHE

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola (33' pt Maggio, 16' st Insigne), Barba; Hetemaj, Schiattarella, Improta; Ionita (26' st Tello), Caprari (27' st Tuia); Lapadula (28' st Sau). A disposizione: Manfredini, Lucatelli, Basit, Di Serio, Sanogo, Masella, Pastina. Allenatore: Inzaghi.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Danilo, De Ligt, Frabotta; Chiesa (24' st Bernardeschi), Arthur (18' st Bentancur), Rabiot, Ramsey (19' st Kulusevski); Dybala, Morata. A disposizione: Pinsoglio, Garofani, Alex Sandro, McKennie, Bonucci, Dragusin, Portanova. Allenatore: Pirlo.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli

MARCATORI: 21' pt Morata (J), 48' pt Letizia (B)

NOTE: Espulso Morata (J) dopo il triplice fischio per proteste. Ammoniti: Maggio, Schiattarella, Barba, Improta (B); Cuadrado (J). Recupero: 3' e 6'

Sezione: CAMPIONATO / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 13:55
Autore: Cosimo Calicchio
Vedi letture
Print