Un punto a testa che lascia, probabilmente, l’amaro in bocca a entrambe. Ai padroni di casa per aver sprecato due volte il vantaggio, agli ospiti per un pareggio che non consente di abbandonare il penultimo posto. Il primo quarto di gara è piuttosto equilibrato, poi sugli sviluppi di un calcio da fermo il Benevento la sblocca. Lancio in area per la sponda di Barba che trova pronto Glik per il tap-in sotto porta. Il Parma fatica a reagire e rischia anche di subire il raddoppio, ma Sepe si oppone alla conclusione ravvicinata di Lapadula, bravo a smarcarsi in area grazie a una splendida combinazione con Gaich. L’unico tentativo dei gialloblù è la punizione di Hernani alta. Nella seconda frazione D’Aversa inserisce Kurtic e il centrocampista cambia la partita. È lui a guadagnarsi l’angolo su cui arriva il pareggio, siglato di testa dopo una ribattuta corta. Sempre sugli sviluppi di un corner il Parma riesce a ribaltarla grazie a Gagliolo, ma il Var annulla per offside. I ragazzi di Inzaghi si riaffacciano in attacco e, ancora di testa, si riportano in vantaggio con Ionita, ma i ducali non mollano neanche in questo caso e acciuffano il pari a due minuti dal termine con il mancino vincente di Man, alla prima gioia in A.

IL TABELLINO

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Glik, Barba; Depaoli (88′ Letizia), Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Gaich (80′ Di Serio), Lapadula (64′ Caprari). A disposizione: Manfredini, Caldirola, Tello, Viola, Dabo, Foulon, R.Insigne, Sau, Iago Falque. All.: Inzaghi.

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini (46′ Busi), Osorio, Bani, Gagliolo; Kucka (78′ Cornelius), Brugman (46′ Kurtic), Hernani (85′ Conti); Man, Pellè, Gervinho (78′ Mihaila). A disposizione: Colombi, Grassi, Cyprien, Zagaritis, Alves, Dierckx, Camara. All.: D’Aversa.

Arbitro: Massa (Imperia)

Marcatori: 23' Glik, 67' Ionita (B), 55' Kurtic, 88' Man (P)

Ammoniti: Di Serio, Hetemaj (B), Bani (P)

Sezione: CAMPIONATO / Data: Dom 04 aprile 2021 alle 18:24 / Fonte: skysport
Autore: Redazione TuttoBenevento
Vedi letture
Print