INZAGHI: "CHE PERSONALITÀ QUESTO BENEVENTO!"

26.09.2020 21:33 di Luca Russo   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
INZAGHI: "CHE PERSONALITÀ QUESTO BENEVENTO!"

Mister Inzaghi si presenta sorridente ai microfoni di Ottochannel dopo la splendida vittoria in rimonta della strega sul campo di Marassi.

Mister grande personalità della squadra che ribalta il 2 a 0 al Ferraris all'esordio in Serie A una personalità magari scontata in B ma da riconfermare in massima serie: "sapevo che avremmo potuto rischiare, ma anche sul due a zero abbiamo comandato il gioco e dimostrato tanta forza, mi è piaciuta soprattutto la mentalità sul 2 a 2 quando invece di accontentarci la squadra ha cercato e trovato il vantaggio, insomma sono soddisfatto."

Quali sono le migliorie soprattutto difensive: "un gol è stato un errore nostro in fase di impostazione e il secondo una respinta da calcio d’angolo non in cui non siamo usciti bene,  per il resto siamo stati molto bravi anche a difendere, Montipò non ha fatto altre parate nonostante a fine partita avessero in campo Ramirez Gabbiadini Quagliarella un attacco da altissima classifica abbiamo retto anche inserendo Tuia, ed anzi abbiamo trovato il vantaggio" 

Sei soddisfatto del messaggio della squadra? "avevo parlato di scacciare l'incubo della serie A di tre anni fa e lo abbiamo fatto alla grandissima con personalità consapevolezza equilibrio io ho preparato la partita cercando di pressare alto nella loro area la Samp, volevo la prestazione più del risultato per sviluppare la mentalità giusta nei ragazzi. Avevo messo rischi in preventivo per rafforzare l'aspetto mentale ma oggi i ragazzi sono stati davvero bravi."

Quando arriveranno anche i gol degli attaccanti oltre a quelli dei difensori il Benevento potrà diventare ancora più incisivo: "Oggi gli attaccanti hanno fatto un grande lavoro, non hanno trovato il gol anche grazie alle parate strepitose del loro portiere, mentre i gol dei difensori e sulle palle da fermo sono una nostra arma importante, l’anno scorso abbiamo segnato il 40% dei gol su calci piazzati quindi vogliamo sfruttarli. Comunque preferisco sottolineare ancora la grande prestazione di squadra più che dei singoli."