Manca davvero poco all' Opening Day della più importante (e mai come questa volta davvero...attesa) rassegna del calcio europeo per nazioni, giunta con un anno di ritardo per la pandemia Covid-19.

Sarà proprio l'Italia di mister Mancini ad inaugurare il torneo dopodomani, venerdì 11 giugno, nella partita inaugurale contro la Turchia  in programma allo Stadio Olimpico di Roma alle ore 21.00. La nazionale italiana, che avrà il vantaggio di poter disputare tutte e tre le partite del turno eliminatorio in casa, allo Stadio Olimpico di Roma davanti ad un pubblico (finalmente!) di  25.000 spettatori (capienza massima), è inserita nel gruppo A insieme alle rappresentative di Turchia, Svizzera e Galles.

La seconda gara della fase eliminatoria è in programma  mercoledì 16 giugno, sempre alle 21.00,  e vedrà l'Italia impegnata contro la Svizzera che, almeno sulla carta, dovrebbe rappresentare la squadra che contenderà agli Azzurri la vittoria del girone. L'orario d'inizio è stabilito sempre alle ore 21.00. Chiuderà, infine, la fase a gironi l'incontro di domenica 20 giugno contro il Galles, stavolta alle ore 18,00, in contemporanea con l'altra gara finale del girone tra le rappresentative di Turchia e Svizzera.

Partecipano al torneo continentale 24 squadre, divise in sei gironi da quattro. La formula prevede una prima fase a gironi all'italiana (round-robin), a cui farà seguito una seconda fase ad eliminazione diretta a partire dagli ottavi di finale fino alla finalissima di Wembley (Londra) dell'11 luglio.

Accederanno agli ottavi di finale ben 16 squadre, le prime due di ciascun girone più le quattro migliori terze; gli accoppiamenti per gli ottavi saranno determinati in base alle posizioni di classifica maturate nella fase eliminatoria.

La redazione ha predisposto per i propri lettori il calendario completo. Basta  cliccare qui per visionarlo e scaricarlo

Non mi azzardo in pronostici. Dico solo che, se le cose dovessero andare come tutti auspichiamo, e cioè se l'Italia dovesse vincere il proprio girone di qualificazione, molto probabilmente incrocerà agli ottavi (a Londra) la seconda classificata del gruppo C, che potrebbe essere una delle due tra  Austria e Macedonia, dando per probabile che a vincere quel gruppo sarà l'Olanda e si aprirebbe una strada più agevole verso la semifinale. In caso di secondo posto, invece, l'accoppiamento sarà con la seconda classificata del gruppo B (molto probabilmente una tra Russia e Danimarca); non solo: si finirebbe nella parte peggiore del tabellone (quella dove bazzicano Francia, Germania, Spagna e Portogallo, tanto per intenderci) e si complicherebbe non di poco il cammino verso la semifinale (obiettivo "minimo" da raggiungere secondo i proclami e le aspettative della vigilia) . Non voglio minimamente immaginare il "ripescaggio" come una delle  migliori terze: in questa ipotesi agli ottavi ci toccherebbe una tra Francia, Spagna o Germania, e sarebbero dolori.

Comunque sia, ci attende un mese di calcio ad altissimo livello. Speriamo di divertirci. Noi saremo "sul pezzo" con commenti, analisi ed approfondimenti, in particolare per le partite della nazionale italiana.

Sezione: FOCUS di A.Bardi / Data: Mer 09 giugno 2021 alle 19:00
Autore: Andrea Bardi
vedi letture
Print